fondotinta

Pelle grassa: quale fondotinta usare?

La pelle grassa è un disturbo che interessa in particolar modo adolescenti e soggetti giovani. Tuttavia anche in età adulta è possibile soffrirne. Riuscire a truccare una pelle grassa rappresenta un’operazione alquanto complessa. In particolar modo durante il periodo estivo, quando l’eccessiva sudorazione non aiuta a mantenere intatto il trucco per lungo tempo. Il problema è ovviamente legato alla costruzione di una base che permetta, in particolar modo, al fondotinta di non colare e mantenere un aspetto asciutto ed opaco. Ma niente paura. Esistono una serie di regole ed accortezze che ci permettono di dar vita ad un trucco longevo ed opaco anche su pelli grasse ed acneiche.Leggi tutto

Capelli

Capelli ed estate: come proteggerli

Durante la stagione estiva i capelli devono affrontare numerosi nemici, che rischiano di rovinarli facendoli diventare più secchi, sfibrati e spenti. Parliamo innanzitutto del sole, ma anche della salsedine e del cloro: fattori ambientali dai quali è difficile stare alla larga in estate ma che per la nostra chioma sono davvero dannosissimi. Gli effetti nocivi non sempre si notano nell’immediato: spesso e volentieri si manifestano in modo evidente nella stagione autunnale, quando è ormai troppo tardi e l’unica cosa che si può fare è sottoporsi a trattamenti ristrutturanti intensivi.

Eppure, se ci si preoccupa per tempo della salute dei propri capelli è possibile evitare danni importanti alla chioma. Vediamo dunque insieme alcuni consigli per proteggerla in estate da sole, salsedine e cloro e farla rimanere il più sana possibile. Leggi tutto

ciproxin

Ciproxin in gravidanza: è possibile assumerlo? In che quantità?

Non si dovrebbero mai assumere farmaci a cuor leggero, senza prima consultare attentamente il proprio medico e, in ogni caso, fare riferimento al foglietto illustrativo. Ciò si rivela ancora più vero nel momento in cui si aspetta un bambino. Durante la gravidanza i farmaci possono infatti comportare conseguenze diverse e quindi è bene documentarsi in modo appropriato prima di assumerli. Nello specifico, è possibile assumere Ciproxin in gravidanza? Quali sono le quantità previste in questo caso? Ecco una breve panoramica su questo farmaco e sulle possibili interazioni durante la gravidanza.

Leggi tutto

I migliori regali per uomo: tante idee e spunti per sorprenderlo

Come sorprendere un uomo con regali unici e speciali

Fare un regalo ad un uomo non è sempre facile, la voglia di sorprenderlo e renderlo felice per la ricorrenza è tanta, ma soprattutto non si vuole cadere nel banale. Se siete a caccia di idee regalo originali e sorprendenti in questo articolo siete nel posto giusto.Leggi tutto

Salute

Fish genetica: che genere di tecnica è? A che cosa serve?

Il mondo scientifico ha un fascino che incuriosisce, ma la complessità di alcuni meccanismi o di studi che vertono sulla genetica, sono realmente difficili da capire. Se vi diciamo “FISH”, cosa pensate? La traduzione in inglese vuol dire pesce, ma in realtà è un acronimo di una tecnica genetica.

Fluorescent In Situ Hybridization, cioè FISH. Si tratta di un’analisi citogenetica che si avvia sui cromosomi. Queste cellule sono responsabili di malattie genetiche, la più nota e la sindrome di Down. Tramite tale studio si cerca di identificare le problematiche cromosomiche, come avvengono, quali sono i risultati, come modificarle o prevenirle.

Ovviamente lo studio molecolare è molto difficile e avviene con una serie di submiscopi che sono rivelano le anomalie dei cromosomi.Leggi tutto

Minions

I nomi dei Minions e cosa fanno

Moltissimi sono i cartoni animati molto amati dai bambini ma, solitamente, il più amato del cartone è il protagonista. Non per tutti i cartoni animati però è così. Un cartone animato uscito qualche anno fa e davvero molto amato ha visto trionfare in fatto di interesse e amore i piccoli aiutanti del protagonista. Il cartone in questione è Cattivissimo Me in cui il protagonista viene aiutato da piccoli e buffi ometti gialli chiamati Minions.Leggi tutto

Bambini

Consigli pratici per lavare i vestiti del tuo bambino in modo sicuro

La delicatezza della cute infantile, soprattutto nei primi mesi di vita, è una caratteristica particolarmente nota. La preoccupazione principale di un genitore è quindi quella di prestare la massima attenzione in tutte le attività di pulizia che riguardano per l’appunto la pelle. Il Ph dei bambini è meno acido rispetto all’età adulta, per cui bisogna prestare la massima attenzione sia nell’utilizzo di prodotti che nelle operazioni di lavaggio degli indumenti.Leggi tutto