Musicoterapia: come funziona e a cosa serve?

Moltissime sono le terapie e le soluzioni pensate per coloro che magari, con i metodi considerati più “tradizionali”, non sono in grado di trovare ristoro. Lo stress e la vita frenetica peggiorano la condizione di moltissime persone che devono in qualche modo trovare ristoro e riposo utilizzando metodi alternativi che magari più si addicono a loro.

Uno di questi metodi che non da molto tempo viene utilizzato è la cosiddetta “musicoterapia”.

Cos’è la musicoterapia e quali sono i benefici?

La musicoterapia è una particolare tipologia di terapia in grado di rilassare attraverso le onde sonore prodotte dalla musica. La nostra mente è in grado di recepire le onde sonore in un certo modo e di rielaborarle e ridistribuirle a tutto il corpo per far si che esso si tranquillizzi e si rilassi.

Ogni onda sonora è differente  ed è in grado di andare a stimolare recettori particolari nel nostro cervello che riescono a propagare il senso di rilassamento in tutto il resto del corpo distendendo i muscoli e dando una sensazione di leggerezza.

Sembra impossibile eppure la musicoterapia è davvero molto efficace perché è il nostro cervello che regola gli stimoli sia negativi che positivi e che, se stimolato nella maniera più adatta, può propagare a tutto il corpo la sensazione di benessere.

È molto importante che chiunque pratichi la musicoterapia riesca prima a trovare un equilibrio interno e riesca a sgombrare la mente da tutti i pensieri e dalle preoccupazioni per far si che la mente sia completamente in grado di recepire le onde sonore e di trasformarle e trasmetterle in tutto il corpo.

La sensazione di benessere raggiunge ogni parte del corpo in breve tempo ed è in grado di tranquillizzare e rilassare i muscoli e allentare le tensioni accumulate.

Il tipo di musica più adatto e rilassante è di certo quello che riproduce i suoni della natura e che è in grado di farci immergere completamente anima e corpo in una dimensione diversa e che estranei dalla realtà.

È importante, infatti, chiudere gli occhi per poter davvero immaginare di essere immersi nella natura e di non aver nessun pensiero negativo che potrebbe rendere questa terapia vana.

Ritagliarsi anche solo un’ora al giorno per potersi dedicare a se stessi e e per rilassarsi e allentare le tensioni è fondamentale per poter migliorare il proprio benessere e il proprio stile di vita.

Allentare ogni giorno le tensioni e cercare un’oasi di pace tutta per noi è di certo il regalo migliore che possiamo farci e che possiamo fare a chi ci sta accanto.

Puoi leggere anche: