I bikini per chi ha poco seno

La bella stagione è alle porte ed è proprio il momento giusto per scegliere i bikini da sfoggiare in spiaggia. Purtroppo la scelta del bikini non è semplice per tutte, soprattutto per chi ha poco seno. Con la biancheria intima è più semplice, si può camuffare meglio anche perché ci sono i vestiti che coprono, ma in spiaggia? In spiaggia c’è ben poco da coprire, ma non temete, i bikini esistono in diversi modelli proprio per adattarsi alle varie forme fisiche.

Il costume per chi ha il seno piccolo

Se avete il seno piccolo e siete in piena crisi perché non avete trovato ancora un bikini che possa valorizzarvi, leggete questa guida.

  1. Non badate al costo: Sono in molti a pensare che più spendono e migliore sia il costume, ma purtroppo non è sempre così. Il costume da bagno oltre ad essere buono a livello di tessuti e materiali, deve essere anche in grado di valorizzare le forme giuste. Quindi, se vi piace particolarmente un modello, correte in camerino a provarlo, magari facendovi consigliare da un’amica e non badate al prezzo.
  2. Effetto push-up: Se avete un seno piccolo, potete puntare sui bikini effetto push-up, ovvero quelli imbottiti. I migliori bikini push-up sono quelli che hanno anche il ferretto, perché riescono a sollevare e a dare una forma più armoniosa al seno. Ovviamente un occhio attento riesce a carpire il vostro segreto, ma in linea di massima, l’effetto push-up è una vera e propria manna dal cielo.
  3. Seno piccolo e fianchi larghi? Oltre ad avere un seno piccolo vi sentite a disagio per i fianchi larghi? Innanzitutto imparate ad accettarvi così come siete e pensate che Jennifer Lopez e Kim Kardashian sono diventate famose proprio per i loro “fianchi”. Per camuffare un po’ l’effetto sproporzionato e rendere più armoniosa la figura potete scegliere un costume spezzato. Il top sarebbe scegliere il pezzo di sopra molto colorato e a fantasia, mentre il pezzo di sotto dovrebbe essere in tinta unita e non troppo mini; in questo modo il tutto sarebbe più proporzionato, almeno otticamente.
  4. Seno piatto? No problem. Purtroppo sono in tante ad avere così poco seno da sembrare piatte ed in questo caso cosa bisogna fare? Innanzitutto evitate i bikini push-up, poiché l’effetto seno svuotato non è proprio il top. Il costume da bagno più adatto a voi è sicuramente quello con la fascia, magari arricchito da volant svolazzanti, fantasie floreali e con arricciature, che creano movimento e donano un effetto più voluminoso. Se l’idea della fascia non vi piace, potete optare per i bikini a triangolo, con i classici laccetti, ma puntate sempre a stampe molto colorate e mai a tinte unite.
  5. Errori da evitare: Nello scegliere il bikini perfetto state alla larga da questi modelli:
  • bikini intero, non valorizza molto le forme e tende ad appiattire parecchio;
  • costumi da bagno in tinta unita, come abbiamo detto prima scegliete sempre modelli colorati e molto fantasiosi, sono realizzati proprio per camuffare;
  • reggiseni con spalline, le spalline ricordano proprio che non c’è molto da sostenere, ma se proprio non volete farne a meno, scegliete quelle normali, tipo reggiseno per intenderci e non quelle più particolari, ad esempio che si incrociano sul davanti o dietro la schiena.

Puoi leggere anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *