depurativo antartico

Depurativo antartico: cos’è? Benefici, controindicazioni e opinioni

Il depurativo antartico è un ottimo integratore a base di erbe, la cui azione principale è quella di aiutare a favorire l’eliminazione delle tossine dall’organismo. Il depurativo antartico è privo di zuccheri, alcol e glutine.

Tra gli elementi che ne costituiscono la formula vi è la Durvillea antartica, un’alga utilizzata soprattutto nei regimi alimentari controllati col fine di sostenere il percorso dimagrante. Il depurativo antartico non è però privo di controindicazioni e può essere assunto solo seguendo le dosi consigliate.

Cos’è il depurativo antartico e quali sono i suoi benefici

Appartenente alla grande famiglia degli integratori alimentari, il depurativo antartico si presenta come un prodotto valido, che fa ciò che promette, ossia contribuisce a disintossicare il nostro organismo.

Le erbe presenti al suo interno, infatti, determinano un importante effetto antiossidante. Oltre alla Durvillea antartica, il composto contiene ingredienti quali melissa, liquirizia, gramigna, ginepro, menta, sambuco, uva ursina e prezzemolo.

Il depurativo antartico può apportare molti benefici all’organismo e dimostrarsi un valido coadiuvante, all’alimentazione corretta, per:

  • Sostenere la funzionalità di organi quali reni e fegato, deputati allo smaltimento delle tossine
  • Favorire l’eliminazione dei metalli pesanti dall’organismo, come il mercurio e il piombo
  • Apportare un importante contributo di sali minerali
  • Depurare l’organismo, migliora anche l’aspetto dell’epidermide
  • Ha possibili proprietà antisettiche
  • Favorire la digestione
  • Contrastare il colesterolo ldl
  • Combattere l’alitosi

Il depurativo antartico agisce, quindi, su più fronti favorendo il benessere e la salute dell’intero organismo.

Depurativo antartico: controindicazioni e dosi

Il depurativo antartico, sebbene sia costituito da soli estratti vegetali, non può essere assunto in quantità illimitate, per cui la dose consigliata è dai 10 ml a 20 ml al giorno. Il dosaggio deve essere ben distribuito nell’arco della giornata, poiché l’integratore deve essere assunto al mattino a stomaco vuoto e a stomaco pieno dopo i due pasti principali. Il prodotto va consumato entro 30 giorni dal’apertura e va conservato in frigorifero.

Il depurativo antartico va agitato prima dell’uso e non è adatto per le donne in gravidanza o in presenza di alcune patologie, tra cui il diabete. Acquistare il depurativo antartico permette di ottenere diversi benefici come l’eliminazione delle tossine dal proprio corpo e la perdita di peso.

Entrambe le situazioni, infatti, possono essere agevolate dall’utilizzo di questo integratore naturale, che offre molteplici vantaggi. Infatti, le erbe contenute al suo interno presentano molte proprietà benefiche. Ad esempio, la Durvillea antartica grazie alla presenza dell’acido alginico, favorisce la disintossicazione del nostro organismo.

Opinioni sulla reale efficacia del depurativo antartico

Nonostante i benefici sopra elencati, ci sono opinioni contrastanti circa la reale efficacia del depurativo antartico. Addirittura c’è chi sostiene che le erbe al suo interno possano arrecare dei danni all’organismo.

La verità è probabilmente nel mezzo, poiché il consumo dell’integratore deve essere regolato, nel rispetto delle dosi giornaliere consigliate dal proprio medico, altrimenti si rischiano degli effetti collaterali che contrastano con i possibili benefici. Il depurativo antartico può essere acquistato online o in farmacia: dopo l’apertura l’integratore deve essere conservato in frigorifero e consumato entro 30 giorni.

Puoi leggere anche: