muscoli

Fasce muscolari: quali sono? Che ruolo svolgono? Come riconoscerle?

Le fasce sono tessuti connettivi di estrema importanza, che hanno il compito di rivestire i diversi elementi dell’organismo, tra cui i nervi, i muscoli e i vasi sanguigni. Lo scopo delle fasce muscolari è ricoprire e proteggere i diversi tessuti, per garantirne il corretto funzionamento. La loro natura densa e fibrosa rende le fasce muscolari molto resistenti, grazie alla presenza di collagene.

Fasce muscolari: quali sono e come riconoscerle

Le fasce sono dei tessuti distribuiti in diverse parti del corpo, che si estendono dalla testa ai piedi svolgendo molteplici azioni. Le loro caratteristiche variano molto in base non solo alla posizione, ma anche al ruolo che sono chiamate a svolgere nel nostro organismo.

Le fasce muscolari, ossia quei tessuti che hanno la funzione di preservare i muscoli avvolgendoli, prendono il nome di “fasce profonde” e si riconoscono rispetto alle altre, grazie alle loro particolari caratteristiche. Le fasce profonde, infatti, a differenza delle altre (fasce superficiali e parietali), sono caratterizzate da un tessuto molto più denso e fibroso e ricoprono non solo i singoli muscoli, ma anche intere fasce muscolari. Tra le fasce profonde più conosciute del corpo umano ci sono:

  • La fascia di Buck
  • La fascia plantare
  • La fascia cruris
  • La fascia branchiale
  • La fascia lata
  • La fascia toracico – lombare

Quest’ultima, in particolare, può essere descritta come un cilindro di grandi dimensioni, che abbraccia gli arti e il tronco, svolgendo il ruolo di sostegno per tutto l’organismo.

Fasce muscolari: come si comportano? Che ruolo hanno?

Le fasce muscolari ricoprono un ruolo fondamentale nell’organismo, poiché svolgono un’azione protettiva per i muscoli. Le fasce muscolari appaiono come tessuti fibrosi e molto densi che hanno lo scopo di ridurre l’attrito durante le attività motorie, al fine di favorire il movimento dei muscoli in modo naturale, creando al contempo sostegno e protezione per evitare il rischio di incorrere in pericolosi infortuni.

Le fasce presenti nel nostro corpo sono determinanti per il corretto funzionamento del nostro corpo, grazie alla loro duplice funzione. Se da un lato, infatti, proteggono dall’altro rafforzano creando una guaina sui muscoli, i vasi sanguigni e gli organi vitali.

In caso di traumi o forti infiammazioni, le fasce muscolari subiscono dei danni importanti poiché non riescono a svolgere la loro funzione in modo ottimale, in quanto perdono la loro rigidità. Per tale motivo è bene assumere antinfiammatori e analgesici sotto stretto controllo medico e sottoporsi alle dovute terapie.
Grazie all’azione delle fasce muscolari, il nostro corpo può beneficiare di un forte sostegno. Inoltre, delineano anche le forme anatomiche.

Durante gli allenamenti le fasce si adeguano bene alle nuove dimensioni del muscolo, offrendo elasticità e compattezza. Nonostante ciò, è sempre bene procedere per gradi e sottoporsi a sforzi fisici di media intensità al fine di non essere soggetti a traumi o strappi improvvisi. Del resto, come in qualsiasi tipologia di attività fisica è bene puntare sulla costanza e non eccedere. Solo in questo modo, infatti, si riescono ad ottenere davvero dei risultati duraturi nel tempo senza compromettere la salute del proprio organismo.

Puoi leggere anche: