Come coprire i capelli bianchi senza tinta

Una delle cose sicuramente più fastidiose che insorgono con l’avanzare dell’età, soprattutto per le donne, sono i capelli bianchi. Non sempre i capelli bianchi arrivano ad un’età eccessivamente avanzata ma i primi possono iniziare a comparire anche intorno ai vent’anni e, di conseguenza, bisognerà correre ai ripari in qualche modo.

Se i capelli bianchi sono davvero molti e ogni anno la situazione peggiora notevolmente è quasi scontato che non si possa far altro che la tinta ma quest’ultima è davvero l’ultima spiaggia perché prima è possibile utilizzare soluzioni alternative altrettanto valide.

2 alternative alla tinta

Se i capelli bianchi sono davvero molto pochi è possibile modificare l’acconciatura affinché essi vengano in qualche modo coperti dagli altri e non si vedano. Spesso, infatti, i capelli bianchi crescono proprio sul davanti e non vederli è quasi impossibile e quindi è possibile porre rimedio magari cambiando pettinatura e anche solo semplicemente facendo la riga di lato e non dritta. Questa è una buona alternativa anche per dare un tocco nuovo alla propria acconciatura e rinfrescare il proprio look magari anche grazie a qualche taglio non solo più audace ma più strategico.

Un’altra buona alternativa se i capelli bianchi dovessero essere davvero molti è quella di provare shampoo colorati ma del tutto naturali in grado di coprire i capelli per un buon numero di lavaggi senza andare ad indebolirli e senza dare un tocco “finto” all’acconciatura. Lo shampoo, infatti, agisce su tutta la massa di capelli e di conseguenza si crea quel tono su tono in grado di non mettere in evidenza il capello più chiaro che assorbe maggiormente il colore. Per i capelli biondi sicuramente le problematiche sono differenti perché i capelli bianchi si vedono decisamente di meno rispetto che in capelli castani o ancor peggio in chi ha i capelli neri.

Tuttavia, questi shampoo di nuova generazione sono in grado di coprire tutte le tonalità di colorazione e di durare moltissimo. È importante fare attenzione a risciacquare bene quando ci si è lavati con prodotti di questo tipo perché è probabile che comunque il colore in qualche modo tenda a svanire e a “perdere”.

Dopo la doccia conviene indossare indumenti con cui si sta in casa o comunque proteggere in qualche modo gli indumenti con degli asciugamani bianchi per far si che il colore non macchi nulla e gli asciugamani possano essere tranquillamente candeggiati. Con shampoo di questo tipo si potranno avere ottimi, immediati e duraturi risultati.

Puoi leggere anche: