Pedicure: a cosa serve e perché si fa?

Molto spesso uno dei trattamenti più sottovalutati dalle donne è la pedicure. La pedicure però in realtà è molto importante non solamente per un fattore estetico ma anche soprattutto per il buon mantenimento delle unghie, per mantenerle sempre sane e per evitare che essi si incarnino.

La problematica infatti che spesso coinvolge moltissime persone e che riguarda le unghie dei piedi e proprio la facilità con cui esse possano incarnarsi provocando molto dolore.

Questo problema oltre a derivare dalla conformazione stessa dell’unghia deriva anche magari da un paio di scarpe eccessivamente strette o che schiacciano l’alluce in punta. Le scarpe troppo strette toccando il piede in punta rischiano di schiacciare in modo eccessivo le unghie deviandone in qualche modo la crescita.

Per questo motivo oltre ad essere molto importante avere delle calzature adatte al nostro piede e quindi non troppo strette è buona norma ricorrere all’estetista proprio per una pedicure che riesca a togliere tutte quelle impurità e cose in eccesso che potrebbero andare a fare incarnare l’unghia.

I benefici della pedicure e quando va fatta

Sicuramente anche da un punto di vista estetico la pedicure è assolutamente fondamentale per sfoggiare al meglio, soprattutto nel periodo estivo, i sandali. L’estetista infatti si occuperà del benessere dei vostri piedi partendo proprio da un lavaggio accurato con Sali che riescano ad andare a rendere la pelle più morbida.

Una volta fatto questo il piede verrà inoltre passato con la pietra pomice per eliminare tutta la pelle in eccesso che potrebbe andare a formare callosità indesiderate che provocherebbero molto dolore. Una volta fatto questo, l’estetista, passerà direttamente alle unghie iniziando a limarle nel modo più accurato insistendo soprattutto sugli angoli. È molto importante, infatti, andare a limare le estremità delle unghie che potrebbero crescere storte e rischiare di conficcarsi nella carne provocando dolore e incarnandosi.

La pedicure va fatta con una buona regolarità e questa regolarità varia anche in base alle nostre esigenze e a quando velocemente le unghie tendono a crescere. Solitamente questo trattamento viene svolto circa due volte al mese per cercare di mantenere l’unghia sempre pulita e il piede sempre perfettamente in ordine.

È inoltre possibile richiedere all’estetista di dare lo smalto alle unghie, se si vuole, ed è anche possibile portarsi il proprio smalto da casa per essere sicure di utilizzare il proprio e avere il colore più adatto a noi. La nostra estetista di fiducia saprà sicuramente eseguire un lavoro ben fatto che ci soddisfi appieno.

Puoi leggere anche: