Segreti di moda: il dettaglio che non ti aspetti

Cosa vuol dire essere alla moda? Indossare il vestito giusto, gli accessori giusti, trovare l’armonia tra colori e tessuti che risulti piacevole alla vista. Essere quindi in linea con i gusti del periodo e soprattutto scegliere lo stile che si sente proprio, per essere sempre disinvolti e sicuri di sé.

La ricerca degli indumenti adatti è molto precisa perché ogni capo deve essere valutato sotto diversi aspetti: il colore, ad esempio, può riflettere i gusti della stagione, ma deve essere anche appropriato rispetto alla tonalità del volto e dei capelli di chi lo indossa. Non tutti i colori donano a ogni persona allo stesso modo.

Un altro aspetto da valutare è il tessuto, il modo in cui viene fabbricato e lavorato, elementi fondamentali per determinare la qualità di un indumento, la vestibilità e la durata nel tempo. Moda vuol dire quindi qualità.

Il perfetto vestito con il perfetto paio di calze

Il modo perfetto per far risaltare al meglio un vestito, che si tratti di una gonna o di un completo con dei pantaloni, è l’accostamento di accessori e indumenti che aggiungano un qualcosa in più, e le calze sono proprio quel dettaglio che fa la differenza.

Quando si cerca la qualità si può constatare che le calze Made in Italy hanno la prerogativa di garantire a chi le indossa di avere stile senza rinunciare alla comodità. Il Made in Italy è sinonimo di stile e di qualità delle materie prime che abbraccia anche una visione green e al passo coi tempi anche in materia di ambiente.

Le calze hanno la caratteristica di valorizzare le proprie forme e l’abbigliamento nell’insieme. Che siano collant, gambaletti o calzini corti, ogni calza è fatta su misura per dare un tocco elegante, grintoso, fantasioso o seduttivo.

Per ogni tipo di outfit che si desideri sfoggiare vi è la calza adatta: il collant sotto il vestito o gli shorts, i gambaletti sotto un completo, le calze colorate sotto i jeans e avanti così.

Le calze fanno da sempre, infatti, moda a sé. Dal periodo delle calze a rete, alle calze bianche di spugna, ai calzini fantasia, le calze dominano la scena che siano nascoste o in bella vista.

Calze per tutte le stagioni

La scelta del tessuto dipende in primis dalla stagione. Se si opta per una bella minigonna nel periodo invernale, la calza dovrà essere di lana o di microfibra, o dovrà superare i 40 denari. I collant coprenti hanno anche il vantaggio di coprire gli inestetismi e rendere la pelle più compatta.

Per le mezze stagioni si può invece scegliere il cotone e scendere a 20 denari. Lo stesso vale per gambaletti e calzini corti da indossare sotto i jeans o i completi.

La pesantezza della calza deve essere proporzionata anche al tipo di scarpe che si indossa. Con una calza più elegante o con una ballerina sarà quindi preferibile una calza sottile, mentre con una scarpa da ginnastica si opterà una calza più spessa.

Puoi leggere anche: