Che cos’è la dieta del gruppo sanguigno?

Dieta del Dottor Mozzi o Dieta del gruppo sanguigno: che cos’è e come funziona? Nell’ambito degli studi di nutrizione e di alimentazione ecco la Dieta del gruppo sanguigno proposta dal Dottor Piero Mozzi.

Si tratta di un regime dietetico volto a curare i pazienti che accusano problemi di sovrappeso e problemi patologici che possono, attraverso questo piano “non convenzionale” curarsi dal punto di vista salutistico.

Grazie al consumo attento di determinati cibi e all’uso di estratti di piante mediche, la dieta del gruppo sanguigno ha permesso a migliaia di pazienti di ritrovare la propria salute ed il proprio equilibrio fisico nel breve periodo.

In questa guida ci proponiamo di capire meglio che cos’è la dieta del gruppo sanguigno o dieta del Dottor Piero Mozzi e come funziona.

Dieta del gruppo sanguigno: che cos’è

Conosciuta come Dieta del Dottor Mozzi, la dieta del gruppo sanguigno consente ad ogni individuo di alimentarsi e di curarsi con il giusto consumo di cibi salutari.

Lo stesso Dottore Piero Mozzi sostiene che “con il cibo sbagliato finirai per ammalarti, ma allo stesso tempo con il cibo giusto potrai guarire […] ricominciare a mangiare bene per tornare a stare bene”.

Il cibo non sempre rappresenta soltanto una fonte di nutrimento” sostiene Mozzi, “alimenti nocivi, non adatti al tuo sistema immunitario, possono diventare alla lunga causa di patologie di varia natura”.

Seguendo la Dieta del gruppo sanguigno, si può capire quali sono gli alimenti potenzialmente pericolosi per la salute e quali invece possono aiutare a stare bene e tornare a raggiungere il peso ideale.

La dieta del gruppo sanguigno è un regime alimentare assolutamente variegato, che non esclude il consumo di certe categorie di alimenti e non è eccessivamente “restrittiva”.

Non è una dieta vegetariana, ma la dieta del gruppo sanguigno esclude alcuni alimenti considerati “dannosi” per la salute: latticini e cereali contenenti glutine, i maggiori responsabili di patologie autoimmuni.

Perché dieta del gruppo sanguigno?

La dieta del dottor Mozzi come ben si comprende è correlata sensibilmente al gruppo sanguigno dell’organismo umano in quanto ha una rilevanza sulla scelta di cosa mettere nel piatto.

Già nel 1957 il naturopata James D’Adamo scoprì l’importanza della correlazione tra alimentazione e gruppo sanguigno: dai suoi studi si scoprì che alcuni pazienti erano in grado di rispondere meglio ad una dieta vegetariana mentre altri al consumo quotidiano di carne.

Dalle analisi e studi scientifici portati avanti da James e poi dal figlio Peter D’Adamo si validarono i seguenti risultati che, ancora oggi, sono alla base del funzionamento della dieta del gruppo sanguigno.

Un meccanismo di difesa permette al sistema immunitario dell’organismo umano di reperire un intruso nocivo che può entrare in azione nel caso in cui venga consumato un cibo “nemico”.

Tale meccanismo di difesa si basa sulla presenza nel nostro organismo degli antigeni che “popolano” le cellule ematiche e hanno il compito di allertare il sistema immunitario, nel caso in cui vengano consumati cibi “sbagliati” e ritenuti nocivi per il corpo umano.

Infatti, il cibo consumato a tavolo può essere “amico” o “nemico” a seconda del contenuto di antigeni: ecco perché alcune persone tollerano bene il consumo di un determinato alimento ed altre no, portando alla formazione di patologie, più o meno gravi.

Dieta del gruppo sanguigno: alimenti benefici, neutri e nocivi

Dalle ricerche di laboratorio si è pervenuti ad un elenco molto completo di alimenti compatibili ed incompatibili per ogni gruppo sanguigno.

A seconda del gruppo sanguigno di appartenenza, gli alimenti sono classificabili in:

  • benefici ovvero quelli positivi che agiscono come un vero e proprio farmaco e rafforzano il sistema immunitario,
  • neutri che possono essere introdotti nella dieta senza problemi,
  • nocivi, quelli incompatibili con il sistema immunitario che provocano la formazione di patologie.

Di qui, si comprende come il conoscere il proprio gruppo sanguigno aiuti a seguire una dieta corretta escludendo il consumo di certi alimenti considerati “nocivi”: è questo il funzionamento della dieta del Dottor Mozzi o dieta del gruppo sanguigno.

Puoi leggere anche: