burro di arachidi

Burro di arachidi: dove comprarlo, calorie e controindicazioni

Il burro di arachidi è un alimento gustoso, al punto che una volta provato non vorremmo mai smettere di mangiarlo. Reso famoso dalle serie tv o dai film americani, questo alimento è entrato a far parte anche della nostra cultura alimentare, rendendo unico il momento della colazione.

Ciò che colpisce del burro di arachidi è l’ottimo sapore dolciastro e la sua consistenza densa, che lo rende un alimento a cui è difficile resistere, sia se consumato da solo sia se spalmato su una fetta di pane tostato.

Il burro di arachidi: cos’è e come si ottiene

Il burro di arachidi è un alimento sostanzioso, derivante dalla tostatura dei semi di arachidi, provenienti dall’America del Sud. Per la sua preparazione occorrono notevoli quantità di arachidi, per questo il costo di questo prodotto alimentare è abbastanza elevato. Volendo, è possibile preparare il burro di arachidi anche in casa, acquistando arachidi già tostati o tostando in precedenza quelli non salati.

La sua realizzazione richiede una quantità notevole di olio, che fornirà una consistenza cremosa al prodotto. Il burro di arachidi deve essere consumato entro un certo lasso di tempo dall’apertura del barattolo: soprattutto se preparato in casa, è bene che il prodotto sia consumato entro 10 giorni, per evitare la contaminazione da parte di agenti tossici.

Burro di arachidi: calorie e controindicazioni

Il consumo di burro di arachidi deve essere moderato, poiché in esso sono contenute alte percentuali di sale e zucchero. Inoltre, il burro di arachidi è ricco di olio di palma e oli diversi, introdotti in aggiunta per garantirne la consistenza cremosa e la conservazione. Il suo consumo deve avvenire in pochi giorni, poiché dopo un po’ possono formarsi tossine e muffe. Le persone che soffrono di allergie verso gli arachidi devono evitarne il consumo, poichè pericoloso.

La principale controindicazione del burro di arachidi è il suo essere molto calorico, infatti un quantitativo di 100 g comporta circa 588 kcal. Per questo è bene assumerne piccole quantità giornaliere, magari durante la colazione, per avere un apporto energetico adeguato durante la giornata. Le sue eccessive calorie sono riferite soprattutto al prodotto industriale, il quale rischia davvero di contenere solo sostanze nocive, poiché privo delle proprietà nutrizionali apportate dagli arachidi consumati in modo naturale. Infatti, questi ultimi contengono molti minerali, quali ad esempio manganese e ferro, del tutto assenti nel burro di arachidi.

Dove acquistare il burro di arachidi

Il burro di arachidi è un prodotto ormai entrato nella nostra cultura, facilmente reperibile sia online sia nelle grosse catene di supermercati. E’ infatti poco trovabile nei piccoli negozi di generi alimentari o nei piccoli discount. Il costo del burro di arachidi è abbastanza elevato, poiché la sua preparazione richiede un’elevata quantità di arachidi.

Questa deliziosa crema non riesce a conservare tutti i benefici contenuti negli  arachidi naturali, che sono energizzanti, ad alto contenuto proteico e antiossidanti e contengono un’elevata quantità di grassi buoni, oltre che diverse proteine del gruppo B.Qualsiasi sia l’uso che ne facciamo, bisogna però tenere a freno le quantità: il burro di arachidi, infatti, è un alimento non privo di grassi e controindicazioni.

Puoi leggere anche: