I figli di Angelina Jolie e Brad Pitt

Angelina Jolie e Brad Pitt si sono sposati solo nell’agosto 2014, ma si sono conosciuti e innamorati sul set del film Mr e Mrs Smith del 2005 e fino al settembre 2016 hanno fatto coppia fissa. Nell’arco di questi anni quella di Jolie e Pitt non era più solo una famiglia ma una vera e propria tribù che contava ben otto membri: i genitori più sei figli.

Tre dei sei figli sono stati adottati, il primo Maddox, era stato adottato dalla Jolie ancora single quando, mentre girava Lara Croft, ha avuto occasione di visitare gli orfanatrofi cambogiani e di conoscere il piccolo Maddox.

Per la Jolie Lara Croft ha davvero segnato un punto di svolta, non a livello lavorativo ma umano, perché l’ha messa di fronte ai reali problemi del mondo che fino a quel momento non sembravano averla sfiorata e che l’anno portata in seguito a diventare ambasciatrice ONU.

Dopo Maddox, che inseguito è stato adottato anche da Pitt, sono stati adottati Pax di origine vietnamita, e Zahara di origine etiope.

Ai tre figli adottivi si aggiungono i tre figli naturali di Angelina e Brad. La prima, Shilou Nouvel, nata nel 2006, e i gemellini Vivienne e Knox nati solo due anni dopo.

Tutti i figli della coppia portano entrambi i cognomi dei genitori perché sia Brad che Angelina sostengo la parità di diritti fra uomo e donna e credevano che dovessero essere dati entrambi i cognomi.

Per ora sono ancora tutti adolescenti o quasi adolescenti e sono stati sotto l’ala protettrice di mamma e papà che, a un anno e mezzo dalla separazione, sembrano aver raggiunto un accordo in cui Pitt ha avuto l’autorizzazione di vedere i figli quando vuole.

Quella che fino ad ora ha più fatto parlare di sé è Shilou Nouvel, la prima figlia biologica della coppia che, da qualche anno a questa parte, sta mostrando la volontà di vestirsi sempre da maschio e di ha chiesto di farsi chiamare John.

La motivazione di questo comportamento potrebbe essere sia dovuta ad un’identità sessuale magari problematica che sta vivendo e che non la rispecchia e sia un problema di sovraesposizione mediatiche che la coppia, nonostante non abbia particolarmente esagerato,  si trova comunque e sempre ad affrontare.

Soprattutto nei mesi appena successivi alla separazione la sovraesposizione è stata eccessiva e, probabilmente, ognuno dei ragazzi ha risposto in maniera differente alle pressioni dei giornalisti.

Angelina e Brad tendono sempre e comunque a mantenere un certo riserbo per i figli e tendono ad essere molto liberali nelle loro scelte lasciandoli liberi di esprimersi come meglio credono.

Puoi leggere anche: