La dieta Dukan: cos’è e come funziona?

Dimagrire con la Dieta di Pierre Dukan è davvero possibile? Funziona? Quali sono i benefici? Se ne sente parlare ma non sempre si sa effettivamente quali siano i pilastri alla base di questo regime alimentare.

Solo 4 fasi da seguire per raggiungere l’obiettivo ideale: quello di dimagrire rapidamente e stabilizzare il peso definitivamente. La Dieta Dukan è un regime nutrizionale molto seguito dalle star internazionali: dopo il boom e la popolarità della dieta Dukan che ha riscontrato grandi consensi ed ammirazione da parte di Kate Middleton Jennifer Lopez e Gisele Bündchen, è stata poi “abbandonata”a fare di altri regimi alimentari.

Quali sono le ragioni? Esistono controindicazioni alla base del funzionamento della Dieta Dukan? In questa guida cerchiamo di capire meglio quali sono i principi fondamentali alla base del regime dietetico Dukan, quali vantaggi e possibili controindicazioni. 

Dieta Pierre Dukan: come funziona?

La Dieta Dukan è una dieta iperproteica suddiviso in 4 fasi che includono cibi iperproteici e poco calorici, che hanno il vantaggio di saziare e di ridurre il senso dell’appetito.

L’assimilazione delle proteine da parte dell’organismo umano consente di incrementare il metabolismo basale dell’organismo umano e comporta un forte dispendio di calorie e permette di perdere peso in poche settimane.

Quali sono le fasi alla base del funzionamento della Dieta Dukan?

  1. Fase di attacco a base di protidi (carne bianca e rossa, pesce, latticini, uova), si deve seguire per circa 3-10 giorni a seconda dell’obiettivo da raggiungere.
  2. Fase di alternanza: ai cibi iperproteici occorre aggiungere le verdure di stagione, occorre evitare il consumo di farinacei e carboidrati.
  3. Fase di consolidamento che consente di evitare la ripresa del peso: gli alimenti vietati vengono reintrodotti gradualmente.
  4. Fase di mantenimento: in questa fase occorre rispettare qualche regola come dedicare una giornata della settimana al consumo di sole proteine, consumare 3 cucchiai di crusca e avena al giorno e passeggiare tutti i giorni per almeno 30 minuti.

Dieta Dukan: quali sono i vantaggi e i possibili svantaggi?

La maggior parte dei nutrizionisti ritiene che la Dieta di Pierre Dukan abbia vantaggi ascrivibili ai seguenti:

  • veloce perdita di peso con risultati immediati,
  • soluzione duratura per mantenere la massa magra ed evitare l’aumento della massa grassa,
  • accelerazione del metabolismo basale,
  • regime ricco di protidi animali e vegetali
  • possibilità di “concedersi” due pasti a scelta libera.

Esistono controindicazioni? Vista la scarsità delle fibre alimentari nel piano indicato da Dukan, occorre fare attenzione alla stitichezza che potrebbe portare questo regime nel medio-lungo termine.

L’elevato consumo di proteine comporta il rischio di insorgenze di carenze: per evitare ciò è bene assumere integratori di vitamine e minerali; attenzione al livello di colesterolo cagionato dal consumo di uova e carne rossa.

A lungo andare, anche il gusto e le ricette iperproteiche possono “stufare” e risultare monotone. Seguire una dieta così rigida come quella prevista da Dukan è consigliata solo per le persone che si trovano in buono stato di salute.

Puoi leggere anche: