Lingerie: quale scegliere al primo incontro

Quando una donna ha un incontro galante con un uomo si trova sempre molto indecisa su cosa indossare. I problemi però, non nascono solamente per quanto riguarda il vestito, ma anche per la lingerie. Se una donna sa già che probabilmente la serata finirà in un certo modo con il suo lui, vuole farsi trovare al massimo dello splendore. Il dilemma non è solo per cosa si può indossare ma anche su quale intimo sia più adatto per un primo appuntamento.

Che sia il primo appuntamento o uno dei primi, la donna vuole essere al massimo della forma e della sensualità ma desidera anche non eccedere. La paura di risultare volgare, talvolta, rischia di frenare la donna e di non permetterle di osare quel tanto che basta per risultare davvero sexy. Senza esagerare con un intimo eccessivamente elaborato o spinto, è possibile trovare la soluzione giusta che ci faccia risultare molto sexy ma non volgari.

All’uomo la donna molto sensuale e che osa piace moltissimo, ma magari, non a tutti piace scoprire ogni cosa al primo appuntamento e quindi si preferisce lasciare quel mistero che verrà svelato solo in seguito.

Che lingerie scegliere?

Sicuramente molto varia in base ai gusti di ognuna di noi ma, di certo, la cosa migliore è cercare di optare per un completo intimo senza troppi fronzoli. Esagerare con guepiere e altri accessori eccessivi come bustini o reggicalze, non è una buona idea. Bisogna ricordare che  all’uomo, comunque, interessa che una donna sia sexy ma non troppo esplicita. Il desiderio di mistero e scoperta della partner devono arrivare poco per volta e, di conseguenza, i primi appuntamenti di certo devono avere qualcosa di dimesso.

Una volta appurato il fatto che bisogna lasciar da parte gli elementi eccessivi che, magari, arriveranno quando ci sarà più confidenza, si può decidere la lingerie da indossare. La scelta migliore è di certo una lingerie che comprenda il pizzo, ma non in modo eccessivo. L’ideale sarebbe avere una lingerie che abbia qualche inserto in pizzo che contribuisca a quell’effetto vedo-non vedo così eccitante per un uomo.

Il reggiseno è buona cosa sceglierlo a balconcino, affinchè faccia risaltare la figura, mentre sullo slip si può optare o per uno slip molto sgambato o addirittura per un perizoma. Sul perizoma è meglio non esagerare con uno in stile brasiliana, decisamente troppo eccessivo. Conviene optare per un perizoma più semplice ma che adempia al suo compito. In questo modo, unendo semplicità e sensualità, lo scopo verrà raggiunto.

Puoi leggere anche: