merluzzo alla pizzaiola

Merluzzo alla pizzaiola: ingredienti, ricetta e consigli

Il termine “merluzzo” disegna diversi esemplari di pesce, provenienti dal Mar Atlantico e dal Mar Mediterraneo, categorizzati comunemente in questa grande famiglia. Il merluzzo è un alimento principe della dieta mediterranea. Molto consumato, le sue preparazioni assicurano un’esplosione di gusto anche per i palati più fini. Il merluzzo è un alimento che si adatta a diversi tipi di preparazioni, conquistando i consumatori più scettici, grazie al gusto davvero irresistibile. Adatto a diverse modalità di cottura, il merluzzo riesce a dominare con un sapore deciso e delicato allo stesso tempo.

Cucinare il merluzzo alla pizzaiola: tutto quello che c’è da sapere, per cucinare un piatto irresistibile

Il merluzzo è un alimento versatile, che si adatta bene ai diversi tipi di cotture e preparazioni. Tra le ricette della tradizione che lo vedono protagonista, non può mancare il merluzzo alla pizzaiola: un piatto semplice e irresistibile, che sa offrire in tempi ridotti, una vera coccola per il palato. L’esecuzione della ricetta del merluzzo alla pizzaiola prevede, in genere, l’utilizzo di filetti di merluzzo freschi, oppure surgelati. La cosa più opportuna è utilizzare pezzi già privati di lische, affinché si possano consumare senza rischi. Il taglio del merluzzo assicurerà anche una cottura veloce dell’alimento.

La ricetta del merluzzo alla pizzaiola deve il suo successo, alla presenza di diversi ingredienti, tra cui l’origano, le olive e il pomodoro. Se il risultato di una preparazione è determinata, in primis, dalla freschezza di tutti gli ingredienti, utilizzare solo prodotti di qualità, favorirà un risultato eccezionale, per la felicità di tutti i commensali.
E’ dalla combinazione di questi ingredienti che nasce un piatto saporito, che conquista non solo gli adulti, ma anche i più piccoli. Caratterizzato da carni magre e facilmente digeribili, il merluzzo alla pizzaiola sa offrire con semplicità, un piatto che soddisferà tutti. Scopriamo insieme come preparare il merluzzo alla pizzaiola, una ricetta davvero semplice, che prevede l’utilizzo di pochi ingredienti, ma di grande effetto.

La ricetta del merluzzo alla pizzaiola: come preparare un piatto light e davvero gustoso

Altra caratteristica, che rende il merluzzo alla pizzaiola, uno dei piatti della nostra tradizione, più amati in assoluto, è la sua leggerezza. Questa pietanza non richiede, infatti, l’impiego di alcun grasso, eccetto l’olio extravergine d’oliva, i cui effetti benefici sono ormai noti. La ricetta del merluzzo alla pizzaiola richiede pochi semplici ingredienti, necessari per la riuscita della preparazione, tra cui:

  • Aglio
  • Ciliegini freschi o pelati
  • Origano q.b.
  • Filetti di merluzzo
  • Olive nere
  • Capperi
  • Olio Evo q.b.
  • Peperoncino (facoltativo)

In una padella inserite l’olio e l’aglio, tagliato a pezzettini. Quando inizia a soffriggere, aggiungete i pomodorini ciliegia freschi o tagliati, o in alternativa, i pelati. A fuoco lento lasciate cuocere il pomodoro, aggiungendo le olive nere, i capperi, in precedenza sciacquati e l’origano, in quantità a piacere. Infine, aggiungete i filetti di merluzzo e coprite con un coperchio, lasciando cuocere per circa 10 minuti. Chi ama un gusto deciso può aggiungere un peperoncino piccante, che contribuirà a esaltare il sapore della pietanza. Il merluzzo alla pizzaiola è ora pronto per essere servito.

Il merluzzo alla pizzaiola è un piatto irresistibile, di facile esecuzione, che si prepara con pochi ingredienti, senza richiedere l’impiego di tanto tempo.  Il sapore intenso di questo piatto, riesce a conquistare anche chi non ama particolarmente questo tipo di alimento. Utile per stupire piacevolmente i propri ospiti durante un pranzo o una cena, il merluzzo alla pizzaiola è una preparazione eseguibile anche da chi non è molto esperto in cucina. Il merluzzo alla pizzaiola è un piatto sano e genuino, che esalta i sapori della cucina mediterranea, divenendo a pieno merito, una delle ricette più amate dagli italiani.

Puoi leggere anche: