Tecnologia

Scopa elettrica: come scegliere la migliore per caratteristiche, rumore e funzioni

State cercando una scopa elettrica? Allora siete nel posto giusto. La scopa elettrica è molto utile per ogni casa e in questo articolo vi aiuteremo a scegliere la migliore per le vostre esigenze.

Scopa elettrica: inventore

La prima scopa elettrica fu brevettata in Francia da Albert J. Boucher nel 1889. Non aveva spazzole, ma piuttosto una serie di ruote rotanti ricoperte di gomma. Questo dispositivo non ebbe successo a causa delle dimensioni ingombranti, del peso eccessivo e delle scarse prestazioni. Nel 1919, il primo aspirapolvere elettrico fu inventato da Hubert Cecil Booth. Da allora, molte aziende hanno prodotto i loro modelli di scope elettriche. La moderna scopa elettrica funziona aspirando lo sporco e i detriti in una paletta o in un sacchetto e scaricandoli alla fine del ciclo di pulizia.

Caratteristiche delle migliori scope elettriche

Il manico della scopa elettrica è una delle caratteristiche più importanti di qualsiasi scopa elettrica. Questa è la caratteristica che ti permetterà di controllare l’altezza e l’angolo in cui stai spazzando. Ti permetterà anche di mettere via l’aspirapolvere quando hai finito. Se avete una scopa elettrica che non ha questa caratteristica, allora potrebbe essere pericoloso perché non sapreste mai se o non stava lavorando correttamente. Questi manici di solito possono essere acquistati separatamente dalla scopa elettrica stessa.

Se apprezzi la comodità più del prezzo, allora la scelta è chiara: scegli un manico estensibile che ti permette di regolare la sua lunghezza. Così facendo, sarai in grado di pulire qualsiasi superficie a qualsiasi altezza senza doverti chinare o affrontare luoghi inaccessibili.

Tuttavia, se il tuo budget conta più della comodità, non c’è bisogno di investire in un modello con un manico estensibile. La maggior parte di essi sono più costosi delle scope non estensibili. Quindi, se non hai problemi a piegarti per pulire il pavimento, compra un modello con un manico non estensibile. Risparmierai un sacco di soldi.

Le setole di una scopa elettrica la rendono una buona scelta per la pulizia. Che si usi una scopa manuale o elettrica, le sue setole sono il componente chiave della sua capacità di pulire. Sono lì per spazzare lo sporco verso l’alto e nella paletta, quindi devono essere abbastanza forti per fare bene questo lavoro. Le scope elettriche hanno setole forti che possono raccogliere altro sporco oltre alla polvere e ai detriti leggeri. Le setole di una scopa elettrica sono anche fatte di materiali di alta qualità, il che le fa durare più a lungo delle setole della scopa tradizionale.

Scopa elettrica: classe energetica e consumo medio annuo

Quando si acquista una scopa elettrica dovreste essere interessati alla classe energetica. Alcune scope consumano più energia di altre ed è per questo che è importante sapere che ci sono diverse classi.

La classe energetica è un’etichetta dove troverete un’indicazione della quantità di energia che ogni scopa consuma. Può essere qualsiasi scopa elettrica: da una scopa senza fili a una scopa elettrica a vapore o anche un aspirapolvere elettrico. Il sistema di classificazione va dalla classe A, che è la più efficiente, alla classe G, che è la meno efficiente.

Gli apparecchi di classe A usano la minor quantità di energia, mentre quelli di classe G ne consumano di più. Con questo sistema di classificazione, è facile scegliere quale elettrodomestico comprare in base alla sua efficienza e al suo consumo energetico.

Il consumo medio annuale di una scopa elettrica è di circa 1.000 kWh. Questo numero può variare in base al modello e alla frequenza con cui viene usata, ma una buona regola empirica è quella di assumere che userà circa 12 kWh al mese. Se usi la tua scopa elettrica ogni giorno per dieci minuti, questo sarà considerevolmente più alto di 12 kWh/mese, poiché l’attrito fa sì che il motore lavori di più se ripassi gli stessi posti più e più volte (se non stai ottenendo nulla). Ma se non lo usi tutti i giorni, o se lo usi solo per cinque minuti alla volta, allora 12 kWh/mese è una stima ragionevole.

Scopa elettrica con o senza filo?

Con filo o senza filo? Questa è la domanda, ed è una domanda importante. La scopa elettrica è una grande idea per coloro che vogliono avere i loro pavimenti il più puliti possibile, ma non vogliono portarsi dietro un grande aspirapolvere, o sudare con un’aspirapolvere. Ma questi gadget sono ancora costosi, e si vuole fare in modo di ottenere i vostri soldi vale la pena. Questo articolo ti aiuterà a capire quale tipo di scopa sarà meglio per te, in base al tuo stile di vita e alla disposizione della tua casa.

Le scope con filo hanno il vantaggio di essere costantemente collegate, quindi non c’è da preoccuparsi della ricarica o delle batterie che si scaricano. D’altra parte, i cavi elettrici possono aggrovigliarsi alle gambe dei mobili, rendendo difficile la pulizia di alcune aree. Per questa e altre ragioni, le scope elettriche senza filo stanno diventando sempre più popolari. Se hai bambini o animali domestici che possono accidentalmente inciampare su un cavo di alimentazione mentre stai pulendo, una scopa senza filo potrebbe essere un’opzione più sicura. I modelli senza filo tendono anche ad essere più leggeri delle loro controparti con cavo; se hai problemi a sostenere attrezzature pesanti per lunghi periodi di tempo, questa potrebbe essere una considerazione importante. E senza cavo di cui preoccuparsi, manovrare intorno ai mobili è molto più facile.

La scopa elettrica è rumorosa?

La scopa elettrica è rumorosa. La scopa elettrica usa un motore potente per far girare le setole e, dato che non è un aspirapolvere, tutta quella potenza di aspirazione viene usata per guidare le setole invece di aspirare la polvere e altri piccoli detriti. Per aggirare questo problema, alcuni produttori hanno progettato motori che funzionano più silenziosamente di altri. Se stai usando una scopa elettrica per pulire la tua casa, vorrai assicurarti che il rumore non dia fastidio a te o a chiunque altro nella tua casa.

Come pulire una scopa elettrica

Sembra quasi troppo semplice, ma pulire una scopa elettrica è facile come seguire alcuni passi. Avrai bisogno solo di pochi minuti e di alcune forniture domestiche di base per completare il processo.

  1. Spegni la tua scopa elettrica e stacca la spina in modo che non possa essere accesa accidentalmente mentre la stai pulendo.
  2. Rimuovi il contenitore della polvere dalla tua scopa elettrica e svuota il suo contenuto in un sacco della spazzatura o in un altro recipiente.
  3. Rimuovere eventuali capelli o altri detriti dalla spazzola a mano prima di lavarla con acqua e sapone per rimuovere qualsiasi sporcizia incorporata. Se necessario, puoi usare uno spazzolino da denti pulito per rimuovere i detriti più ostinati dalle setole della spazzola.
  4. Prendi un panno umido e pulisci il corpo della tua scopa per rimuovere qualsiasi polvere o sporcizia che può essersi accumulata sulla sua superficie nel tempo.
  5. Rimetti la spazzola pulita sulla tua scopa elettrica quando è completamente asciutta, facendo attenzione a non toccare le setole quando sono ancora bagnate per evitare di sinistrarle.

Scopa elettrica: vantaggi e svantaggi

Ci sono molti vantaggi e svantaggi in una scopa elettrica.

Svantaggi:

  • Le scope elettriche sono troppo pesanti da sollevare.
  • Il cavo può essere una seccatura.
  • Se hai animali domestici, dovresti passare l’aspirapolvere prima di usare la scopa, altrimenti avrai peli di animali ovunque!
  • Il tuo aspirapolvere potrebbe non essere potente come una vera scopa elettrica.

Vantaggi:

  • La scopa raccoglierà lo sporco che è stato calpestato nel tuo tappeto.
  • Non devi chinarti e sforzarti quando aspiri i tuoi pavimenti con una scopa elettrica!

Tipi di garanzia in una scopa elettrica: quale scegliere?

Ci sono molti tipi diversi di garanzie offerte con ogni scopa elettrica. La più comune è una garanzia limitata di un anno. Questa garanzia copre le parti e la manodopera dell’aspirapolvere ride-on per qualsiasi difetto nei materiali o nella lavorazione, compresi i difetti del produttore. La garanzia copre anche qualsiasi riparazione dell’attrezzatura necessaria come risultato di un uso normale. La garanzia non copre i danni causati da abuso, uso improprio, alterazioni, negligenza o riparazioni non autorizzate. Dopo la scadenza della garanzia, un rivenditore autorizzato gestirà tutti i servizi e le riparazioni ad un costo ragionevole.

Un altro tipo di garanzia offerto è una garanzia limitata di due anni su motore, sistema elettrico, trasmissione e gruppo dell’asse motore. Questa garanzia è sostenuta dal produttore per il primo anno e poi da un rivenditore autorizzato per il secondo anno. Tutte le altre parti sono coperte da una garanzia limitata di sei mesi da un rivenditore autorizzato.

Prezzo di una scopa elettrica

Il costo di una scopa elettrica dipende dalla marca, dallo stile e dalla qualità della scopa. Una scopa elettrica può costare da 30 a 300 dollari, a seconda del modello acquistato.

Domande frequenti

Una scopa elettrica funziona bene come un aspirapolvere standard?

Come per qualsiasi strumento di pulizia, l’efficacia di una scopa elettrica dipende dal design e dalla qualità del singolo prodotto. Molti utenti riportano risultati positivi nella raccolta di peli di animali domestici, polvere fine e detriti più grandi come briciole di cereali o cracker. Tuttavia, le scope elettriche non sono progettate per pulire tappeti o moquette spesse come le loro controparti più grandi.

Per cosa posso usare una scopa elettrica?

Una scopa elettrica è ottima per rapidi ritocchi tra le pulizie più profonde – è leggera, quindi facile da usare, e l’aspirazione è abbastanza potente da raccogliere briciole e altri piccoli detriti. Funziona anche bene per aree ad alto traffico con pavimenti in legno duro o piastrelle, ed è una buona opzione per chiunque non ami spingere un aspirapolvere.

Come funziona?

Una scopa elettrica usa l’aspirazione per aspirare lo sporco e la polvere dal pavimento. La testa della scopa ha un motore alimentato a batteria che crea l’aspirazione. Alcuni modelli hanno spazzole rotanti o oscillanti che aiutano a sciogliere lo sporco dalle superfici prima che venga raccolto. Molte scope elettriche sono anche dotate di accessori che possono essere utilizzati per pulire angoli, battiscopa e altri luoghi difficili da raggiungere in tutta la casa.

Qual è il modo migliore per conservare la mia scopa elettrica?

Se hai appena finito di usarla, ti consigliamo di lasciarla raffreddare completamente prima di metterla via. Se la riponi per un lungo periodo di tempo, assicurati che la batteria sia completamente carica e che l’unità sia pulita e asciutta prima di riporla nella sua borsa.

Opinioni e recensioni

“Sono stupito di quanto sporco raccolga lo Shark Navigator. L’ho usato sui miei pavimenti in legno e sui miei tappeti. Ha superato tutte le mie aspettative e sento che è buono come un aspirapolvere tradizionale. È molto più facile da usare di un aspirapolvere tradizionale perché è senza filo, leggero e facile da usare. Lo Shark Navigator è anche facile da pulire perché basta svuotare il contenitore nel cestino. Mi piace che questo prodotto possa essere usato su molte superfici o tipi di materiali diversi e funziona bene ovunque. Consiglio vivamente lo Shark Navigator a chiunque voglia un aspirapolvere facile da usare che possa pulire molte superfici diverse.”

“Una delle marche più popolari di scope elettriche è la Dirt Devil QuickPower Cordless Stick Sweeper. Questa spazzatrice è leggera e facile da manovrare negli angoli stretti e sotto i mobili. Ha un manico regolabile che permette di raggiungere luoghi alti senza allungarsi o piegarsi. Ha anche un rullo spazzola che pulisce polvere, briciole, peli di animali domestici e altro ancora senza l’uso di sostanze chimiche aggressive.”

“Ho comprato un Dirt Devil. È stato fantastico per i primi mesi, ma poi ha iniziato a perdere l’aspirazione. Ho provato a pulire il filtro, ma non sembrava aiutare. Così ho fatto qualche ricerca e ho capito che molte persone si lamentano che i loro Dirt Devils hanno lo stesso problema. A quanto pare è un problema comune con le scope elettriche: all’inizio sono fantastiche, ma poi iniziano a perdere l’aspirazione. L’unico modo per risolvere il problema è prenderne un’altra! Non so quanto durerà questa, quindi fino a quando non ne faranno una che non perda l’aspirazione, penso che mi atterrò alla mia scopa normale.”

“Bissell PowerEdge – Se hai bisogno di una scopa elettrica che pulisca i peli degli animali domestici sui pavimenti nudi, allora questa è la scopa che fa per te. L’aspirapolvere ha un ugello a forma di V che è progettato per aspirare tutti i peli sul pavimento. Viene fornito con due diversi tipi di spazzole in modo da poterle usare su diversi tipi di pavimento. L’aspirapolvere ha anche un cavo di 20 piedi che ti dà spazio per muoverti senza dover scollegare l’aspirapolvere e collegarlo di nuovo.”

Conclusione

In conclusione, speriamo che grazie a questo articolo riuscirete a prendere una decisione d’acquisto informata.

Puoi leggere anche: