Consigli per aumentare il metabolismo

Per dimagrire e perdere peso una strategia valida e veloce è quella di incrementare il metabolismo basale, ma che cos’è e come funziona? Quali sono i consigli utili per aumentare il metabolismo? Sono tutti quesiti davvero importanti a cui si deve rispondere per aiutare il fisico e l’organismo umano a mantenersi in equilibrio e a ridurre il peso corporeo in salute, senza troppe restrizioni e sacrifici.

In questa guida dedicata ai consigli per aumentare il metabolismo basale cerchiamo di delineare le migliori strategie utili che i nutrizionisti e i medici ci consigliano per raggiungere risultati strabilianti nel breve termine.

Che cos’è il metabolismo basale?

Prima di addentrarci e di enucleare i validi consigli per aumentare il metabolismo basale, occorre capire che cosa sia e che funzione espliti nel processo biochimico dell’organismo umano.

In buona sostanza, il metabolismo basale non è altro che un insieme di processi e di reazioni che consentono di “frantumare” i cibi ingeriti e di trasformare i macro-nutrienti contenuti in energia utile per consentire all’organismo umano di espletare le attività fisiche e le funzioni vitali.

Se il metabolismo basale è rallentato, la possibilità di “bruciare” le calorie è molto basso, mentre se il metabolismo è accelerato, allora l’organismo umano è in grado di “disperdere” e bruciare i lipidi velocemente.

Bruciare calorie per aumentare il metabolismo basale

In buona sostanza il metabolismo basale è la velocità con cui l’organismo umano brucia le calorie e consente di apportare dispendio energetico ed è influenzato da diversi fattori: sesso, variabile anagrafica, caratteristiche fisiche, attività motoria svolta e tipo di professione.

Per accelerare il metabolismo basale e bruciare lipidi e calorie occorre incrementare le funzioni vitali e le attività fisiche e motorie che vengono svolte dall’organismo umano.

Cosa fare? Basta incrementare la massa magra dell’organismo umano e praticare esercizio fisico e ginnico quotidiano per stimolare l’accelerazione delle attività metaboliche. Rafforzare la struttura muscolare e ridurre la massa lipica dell’organismo:  più calorie consumiamo nel corso della giornata più riusciamo a snellire la silhouette del corpo, oltre alla possibilità di accelerare il metabolismo basale.

Il running, la bicicletta, gli esercizi di resistenza, i pesi sono tutti ottimi esercizi di fitness che aiutano ad incrementare la secrezione di ormoni anabolici e consentire l’accumulo di massa muscolare a scapito del tessuto adiposo.

Termogenesi e dieta alimentare

Altra buona strategia per aumentare il metabolismo basale è quello di incrementare il dispendio energetico durante la fase di assunzione dei cibi: tanti piccoli pasti costituiti da tot porzioni alimentari piuttosto che pochi pasti e grandi abbuffate.

Il consiglio utile per aumentare il metabolismo è quello di consumare almeno 5 pasti compresi gli spuntini e merende, non saltare mai la colazione che espleta un ruolo fondamentale ed incide sul dispendio energetico, prediligere spuntini e merende a base di frutta di stagione o di yoghurt magro con cereali integrali ricchi di fibre alimentari.

Quali cibi prediligere? La termogenesi è correlata ai macro-nutrienti contenuti negli alimenti:

  1. protidi o proteine animali (specie pesce e carne bianca) hanno il più alto valore termogenico ed aiutano a rafforzare la tonificazione muscolare,
  2. carboidrati hanno un valore termogenico molto più basso delle proteine, ma aiutano ad apportare energia utile all’espletamento di tutte le attività fisiche quotidiane,
  3. lipidi hanno un valore termogenico quasi nullo e tendono a depositarsi in certe “zone” localizzate dell’organismo umano.

Ottime le sostanze nervine: teina e caffeina aiutano ad accelerare il metabolismo basale e a bruciare i grassi con la conseguenza che l’organismo umano dimagrisca più velocemente.

Puoi leggere anche: